Libro II - "Delle successioni"

 -  -

La successione si apre al momento della morte , nel luogo dell'ultimo domicilio del defunto.

Titolo I: Disposizioni generali sulle successioni

L'eredita'si devolve per legge o per testamento.
Non si fa luogo alla successione legittima se non quando manca, in tutto o in parte, quella testamentaria.
Le disposizioni testamentarie non possono pregiudicare i diritti che la legge riserva ai legittimari.

Titolo I: Disposizioni generali sulle successioni

Fatto salvo quanto disposto dall'articolo 768 bis e seguenti, e'nulla ogni convenzione con cui taluno dispone della propria successione. E'del pari nullo ogni atto col quale taluno dispone dei diritti che gli possono spettare su una successione non ancora aperta, o rinunzia ai medesimi.

Titolo I: Disposizioni generali sulle successioni

L'eredita'si acquista con l'accettazione. L'effetto dell'accettazione risale al momento nel quale si e'aperta la successione.

Titolo I: Disposizioni generali sulle successioni

Il chiamato all'eredita'puo'esercitare le azioni possessorie a tutela dei beni ereditari, senza bisogno di materiale apprensione.
Egli inoltre puo'compiere atti conservativi di vigilanza e di amministrazione temporanea, e puo'farsi autorizzare dall'autorita'giudiziaria a vendere i beni che non si possono conservare o la cui conservazione importa grave dispendio .
Non puo'il chiamato compiere gli atti indicati nei commi precedenti, quando si e'provveduto alla nomina di un curatore dell'eredita'a norma dell'articolo 528.

Titolo I: Disposizioni generali sulle successioni