Disposizioni per l attuazione del Codice Civile e disposizioni transitorie

 -  -

Gli attie i prvvedimenti relativi ai procedimentiprevisti dal titolo XII libro primo del codice non sono soggetti all'ibligo di registrazione e sono esenti dal contributo unificato previsto dall'articolo 9 del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n°115.

Presso l'ufficio del giudice tutelare sono tenuti un registro delle tutele dei minori e degli interdetti un regisrtro delle curatele dei minori emencipati e degli inabilitati ed un registro delle amministrazioni di sostegno.

Nel registro delle tutele, in un capitolo speciale per ciascuna di esse, si devono annotare a cura del cancelliere :
il giorno in cui si e'aperta la tutela;
la data e gli estremi essenziali della sentenza che ha pronunziato la interdizione se trattasi di interdetti
il nome, il cognome, la condizione e il domicilio del tutore e del protutore, la data della loro nomina e della prestazione del giuramento da parte del tutore;
le risultanze dell'inventario e del conto annuale
l'esonero e la rimozione del tutore o del protutore e in generale tutti i provvedimenti che portano modificazioni allo stato personale e patrimoniale della persona sottoposta a tutela;
la chiusura della tutela e la menzione del provvedimento che ne ha provocato la chiusura;
le risultanze del rendiconto definitivo.

Nel registro delle amministrazioni delle amministrazioni di sostegno in un capitolo speciale, per ciascuna di esse, si devono annotare a cura del cancelliere:1) la data e,gli estremi essenziali del provvedimento che dispone l'amministrazione di sostegno e, di ogni altro provvedimento assunto dal giudice nel corso della stessa, compresi quelli emanati in via d'urgenza ai sensi dell'articolo 405 del codice;2) le complete generalita'della persona beneficiaria; 3) le complete generalita'dell'amministratore di sostegno o, del legale rappresentante del soggetto che svolge la relativa funzione, quando non si tratta di persona fisica; 4) la data e, gli estrmi essenziali del provvedimento che dispone la revoca o, la chiusura dell'amministrazione di sostegno.

Il cancelliere e'responsabile della tenuta dei registri, che sono da lui numerati e vidimati prima di essere posti in uso.